Tutto quello che c’è da sapere sull’osteoporosi

Il corpo umano è costituito da una serie di organi interni ed esterni cruciali. Ogni organo è indispensabile per il benessere e la prosperità della vita umana. Le ossa sono gli organi rigidi che danno supporto strutturale al corpo e proteggono anche vari organi e consentono la mobilità. La vitamina D e il calcio sono indispensabili per le ossa sane. A causa di vari motivi, tendiamo a perdere ossa sane, che possono provocare dolori articolari e mobilità limitata.

L’osteoporosi è una condizione che si verifica quando la densità ossea diminuisce gradualmente e il corpo non produce quante più ossa di prima. Di conseguenza, le ossa diventano troppo fragili e fragili e possono frantumarsi da un viaggio o in casi gravi, da starnire a urti. Sotto il microscopio, una struttura ossea sana sembra un nido d’ape o scaffold. Quando si verifica l’osteoporosi disinvolta, le lacune e i buchi nel nido d’ape sono più grandi che nelle ossa più sane. Letteralmente, l’osteoporosi significa “osso poroso”.

L’osteoporosi è comune, ma seria!

L’osteoporosi è abbastanza comune tra le persone di età superiore a 50 anni e nelle donne che si spostano oltre la menopausa. Il fatto brutale è che le fratture ossee dell’osso sono più probabili che si verifichino nei fianchi, nella colonna vertebrale o nel polso, lasciando dolori e danni permanenti. Alcune persone perdono anche le loro altezze, mentre alcune, la cui colonna vertebrale è colpita, finiscono in una postura si chinò o curvo.

Segni e sintomi:

L’osteoporosi è una condizione silenziosa, in quanto non viene con i primi segni di avvertimento. Purtroppo, nella maggior parte dei casi, le persone con osteoporosi non sono consapevoli della condizione fino a quando non hanno una rottura o una schiena curva. Tuttavia, se i sintomi si verificano, si possono sperimentare i seguenti.

  • Gomme in ritirata
  • Forza di presa debilitata
  • Unghie fragili

Cosa provoca l’osteoporosi?

Età: l’età è il colpevole più grande! Per tutta la vita, il corpo umano rompe le vecchie ossa e crescere quelli più recenti. Tuttavia, quando si entra nel Club 30s, la rottura ossea sarà al suo apice e il potenziale del vostro corpo per sostituire quelli rotti rallenta. Questo rende l’osso meno denso e più incline alla rottura.

Menopausa: la menopausa è un’altra ragione principale, dopo di che le donne mostrano la tendenza a perdere più ossa, a causa della disparità ormonale.

Condizioni mediche: l’ipertiroidismo ti rende anche suscettibile all’osteoporosi. Alcuni farmaci a lungo termine e corticosteroidi per elevare il rischio.

Seguito:

Anche se integratori come Ostelife può dare un sollievo provvisorio, prescrizione di farmaci è il modo più aggressivo per trattare l’osteoporosi.